Verlam Wall

v4 Wall icona 256

 

Verlam Wall è un software dedicato a professionisti e aziende che hanno la necessità di calcolare in modo corretto e veloce gli edifici in legno da realizzare con tecniche Platform frame e Crosslam. Il dimensionamento dei pannelli, del telaio, dei ritegni, richiede normalmente al professionista tutta una serie di calcoli manuali o mediante fogli elettronici più o meno autoprodotti, con notevole impegno in termini di attenzione e tempo (ordine grandezza giornate). Con Wall il dimensionamento di case in legno fino a tre piani è assistito in tutti i passaggi e risulta molto semplificato, in questo modo è possibile ottenere risultati affidabili in tempi molto brevi (ordine di grandezza ore).

Il primo passo richiesto al professionista comprende la definizione delle geometrie dell’edificio mediante la creazione di una serie di piante in formato dxf, raffiguranti i contorni dei vari livelli dell’edificio (pareti terra, solaio primo, pareti primo ……..). Questa è, di fatto, l’unica fase in cui è richiesto un certo impegno “manuale”.

Tutte le altre fasi sono assistite da Wall con passaggi completamente automatici. Dall’acquisizione delle informazioni geometriche tramite il file dxf alla definizione dei diaframmi, dall’attribuzione del comune alla determinazione dell’accelerazione spettrale, dalla preselezione dei ritegni alla verifica, ogni passo è guidato e richiede minime interazioni. Il risultato finale è una lista di dati e verifiche basati sulla preselezione che permettono, con poche azioni di modifica e ricalcolo in tempo reale, di ottenere un sistema strutturale correttamente dimensionato, dal quale ricavare la relazione e il computo di massima degli elementi costituenti.

Illustriamo qui di seguito le caratteristiche salienti di Verlam Wall:

  1. Si inizia definendo i livelli che costituiscono l’edificio fino al raggiungimento della copertura (ultimo livello)

  2. Si passa quindi alla fase di caricamento del file dxf. Per ogni livello (pareti, solai, copertura), con l’aiuto di oggetti predefiniti, sono stati disegnati i perimetri e le tracce delle pareti interne. In corrispondenza delle aperture sono stati posizionati blocchi forniti con il software che permettono anche di assegnarne la dimensione.

  3. Si attribuiscono le caratteristiche dei vari livelli. Questa è una fase che richiede l’inserimento di una quantità rilevante di dati, ma Verlam Wall mette a disposizione degli archivi personalizzabili. Una volta inserite le Vostre tipologie strutturali preferite, anche questa fase risulta essere estremamente veloce.
    Per gli edifici in Crosslam gli archivi dei pannelli sono distinti per aziende produttrici e anch’essi sono comunque personalizzabili

  4. La fase di definizione dei carichi dovuti alla neve, al vento e al sisma è automatica in base ai parametri della normativa italiana e richiede unicamente la dichiarazione del comune di localizzazione e di pochi altri parametri di classificazione dell’edificio. È comunque possibile, anche in questo caso, personalizzare i parametri proposti da Verlam Wall.

  5. In base ai parametri precedentemente definiti, i diaframmi strutturali vengono elaborati e visualizzati in forma tabellare. È possibile disabilitare gli elementi che si reputano non significativi o che comunque si vogliono escludere dal calcolo. Per la tipologia Platform frame è possibile modificare, diaframma per diaframma, il numero dei pannelli irrigidenti.

  6. Dall’elaborazione dei carichi vengono ricavate le azioni orizzontali dovute a sisma e vento, i centri di applicazione, i tagli di piano, ecc.

  7. Nella schermata successiva si scelgono le caratteristiche dei connettori a taglio e a trazione (tipologia, numero, distribuzione, ecc.). Con questi dati predefiniti, vengono calcolati tutti i diaframmi ed evidenziati in rosso gli elementi non verificati.

    Modificando nella tabella il tipo, il numero o i lati di applicazione, vengono aggiornate in tempo reale le verifiche. Vengono in sintesi verificati per entrambe le tipologie costruttive:

-          Ancoraggi a taglio e trazione (Hold down)

-          Deformazioni elastiche e da scorrimento

per la tipologia Crosslam:

-          Sforzi di taglio nel pannello

-          Momento d’inerzia efficace e carico di punta pannello

per la tipologia Platform Frame:

-          Sforzi di taglio nell’elemento parete, connettori pannello-telaio, pannelli irrigidenti

-          Correnti e montanti in legno del telaio strutturale nell’elemento parete

Sulla base dei dati inseriti ed elaborati da Verlam Wall è possibile ricavare anche il computo delle quantità dei materiali, pronto per eventuali successive integrazioni con un foglio elettronico.

Chiunque abbia avuto a che fare con il calcolo di edifici in legno e ne conosce la complessità, non potrà che apprezzare la semplicità e la linearità di utilizzo di Verlam Wall, che rende veloci e semplici procedure altrimenti lunghe e complesse.